mercoledì 10 luglio 2013

Ecco come trovare la misura di un dito o di un anello!



Facile, basta applicarsi un pochino e adottare dei semplici "trucchi del mestiere" vediamo quali..

Se dovete regalare un anello alla vostra fidanzata ma non sapere bene la misura siete nei guai :-) scherzi a parte, intanto parliamo delle misure degli anelli: 

Le misure degli anelli non sono come ad esempio le misure delle scarpe. In poche parole se ad esempio la vostra fidanzata ha misura di piede 38 e voi gli comprate un numero o due numeri di differenza la scarpa gli andrà larghissima o strettissima, per gli anelli invece non è così, fortunatamente aggiungerei..

La misura del dito infatti offre una numerazione molto più ampia e abbraccia tantissime misure, tra le quali corrono solo pochi millimetri. Per essere più chiari pensate che se la vostra fidanzata/moglie/compagna ha misura di dito 12 e voi fate un anello a misura 13 o misura 11 non cambierà assolutamente nulla, perchè tra queste misure ci sono delle differenze microscopiche, inoltre, generalmente, la donna ha un tipo di circolazione delle mani e dei piedi che fa cambiare misura al dito nell'arco della giornata. Una donna con misura di dito esempio 12, avrà 14 all'ora di cena, o appena uscita dalla palestra, oppure durante il ciclo mestruale..

Ovviamente una ragazza molto esile e con delle dita molto ossute non ha questa tendenza, mentre una molto robusta o grassa potrebbe prendere nell'arco della giornata anche 5 misure!
Quindi, che cosa fare?  
Quale è la misura giusta del dito?
La misura giusta, nella maggior parte dei casi delle donne italiane, non esiste! esiste la misura "migliore" cioè quella che fa stare un anello leggermente "lento la mattina, a "pennello" all'ora di pranzo e "strettino" la sera prima di andare a letto, questa, a mio giudizio, è la misura perfetta.
Ovviamente non parlo ne per sentito dire ne per aver letto una guida sulle misure degli anelli, sono io che le scrivo online da anni, e quelle che si trovano sono (quasi tutte) prese dai miei testi.. Quello che dico lo dico su una base di esperienza personale: Mio padre era orefice, io sono orefice, i miei fratelli sono orefici, e, facendo una statistica, creo circa 500 anelli all'anno, da parecchi anni ormai, quindi posso dire di avere una certa esperienza "diretta" sulla questione.

I casi: nel 70% dei casi i clienti che acquistano un anello scelgono misura 12, ed è la misura più utilizzata in Italia (sempre secondo le mie vendite e statistiche) quindi con la misura 12 possiamo identificare una ragazza media italiana, ne troppo magra ne troppo robusta..
Scendendo sotto la misura 10 invece parliamo di ragazze molto minute, magre. Mentre salendo sopra la misura 14 parliamo di donne robuste (Robuste non significa ciccione, significa magari che usano le mani per lavorare, esempio una ragazza molto magra ma che gioca a pallavolo ha le mani robuste..) oppure donne che superano i 40 anni, che, anche se magroline, cominciano ad avere le mani più robuste di quando erano più giovani..

Quindi se non avete assolutamente idea della misura del dito della vostra ragazza basatevi su queste linee di massima:

Molto magra misure tra 8 e 10, "normale" misure tra 11 e 13, normale robusta misure tra 14 e 16, robusta sopra il 16..

Se invece avete la fortuna di avere tra le mani un suo anello, misurate il suo diametro interno.. Facilissimo, prendete un qualsiasi righello, una fettuccia ecc e mettetelo sul gambo dell'anello, misurate da parte a parte L'INTERNO DELL'ANELLO NON L'ESTERNO altrimenti la misura è completamente sballata, e sviluppate il risultato confrontandelo nella tabella excel che ho ritagliato e pubblicato in questo articolo..

ATTENZIONE:
LA MISURA DEL DIAMETRO NON E' LA MISURA DELL'ANELLO, quindi se ad esempio, misurate un diametro interno 14 millimetri NON SIGNIFICA CHE LA MISURA E' 14, una misura interna di 14 millimetri corrisponde ad una misura italiana 4, quindi non lasciatevi ingannare!
A tale diametro corrisponde tale misura italiana o straniera, la tebella è semplice, guardatela, è gratis :-)
Quindi, per concludere, trovate una anello della vostra fidanzata, misurate il diametro interno dell'anello, poi andate su questa tabella che ho pubblicato in basso e vedete a che misura di anello italiana o straniera corrisponde :-)
Se vi sono stato utile mettete un bel + o mi piace, grazie!!!!
Adriano Gasbarri


92 commenti:

  1. Grazie per la guida ho fatto + e mi piace.. ciao Sara ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sara e grazie mille per il tuo commento!!! :-))

      Elimina
    2. Salve vorrei regalare un anello alla mia ragazza e non so che misura a lei ,a le mani piccole e pesa 46kg secondo lei il 10 cm misura e grande?

      Elimina
    3. Salve,
      una ragazza molto magra ha sicuramente una misura compresa tra 8 e 10, scelga 10 e non si preoccupi, un anello si può sempre allargare o stringere :-)

      Elimina
  2. Sono lenta in queste cose... ma grazie davvero, ora mi metto a studiare :-)

    RispondiElimina
  3. ottima spiegazione..grazie

    RispondiElimina
  4. Grazie per la guida molto ben fatta; domanda.. volevo capire la misura di alcune mie dita, posso misurarne la circonferenza tramite il classico metro da sarta, calcolarmi il diametro e fare riferimento alla tua tabella? oppure in questo caso la misura dell'anello sarebbe sballata??
    Sono un ragazzo di 31 anni corporatura media e mi esce fuori una taglia 30 che praticamente è l'ultima taglia disponibile, da questo il mio dubbio. (la circonferenza del mio indice è 7cm).
    Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buonasera e grazie per il tuo messaggio.. Si, dalla circonferenza si riesce a stabilire il diametro, quindi, di conseguenza, anche la misura. Certo non è la prima scelta per essere precisi, ma è comunque una versione di misurazione valida. Il metro da sarto, quello morbido per intenderci, è l'ideale, perchè ci permette di abbracciare bene il dito e stabilire la misura. Tu sei un uomo, quindi è possibilissimo che le misure di alcune dita, con il medio ad esempio, siano grandi, io personalmente ho misura 32, quindi tutto in regola :-) La misura 31 ha un diametro di 2,25 cm con circonferenza di 7,07 cm, la misura 32 ha 2,29 di diametro e 7,19 centimetri di circonferenza, mentre la misura 33 ha diametro 2,33 cm e circonferenza 7,32 cm. Ovviamente c'è da dire che ogni tipologia di anello ha la sua "misura" poichè ci sono anelli piu comodi e altri piu scomodi, quindi, esempio, se hai misura 30 non è detto che l'anello che indosserai dovrà essere per forza misura 30, se è un anello molto "cicciotto" cioè a fascia larga, molto probabilmente dovrai scegliere un paio di misure in piu. Io ho misura 32, ma la mia fede di matrimonio, che è molto grande e a fascia larga, è misura 35 :-) grazie per la tua domanda e buona domenica. Adriano Gasbarri

      Elimina
  5. Complimenti davvero un ottima spiegazione per le donne..quello che mi chiedo io invece è regolarmente un anulare di un uomo quanto può misurare? Dovrei fare una sorpresa al mio fidanzato ma davvero non ho idea della sua misura e ovviamente nn posso misurarglielo perché è una sorpresa uff!! È un casino come puotete aiutarmi?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buonasera, grazie per la tua domanda, ti rispondo con piacere.
      è un bel casino :-)
      regalare un anello ad una donna è molto ma molto piu semplice che regalare un anello ad un uomo. Le donne italiane, grosso modo, hanno nell'85% dei casi misura di dito compresa tra 10 e 14, quindi uno può buttarsi tranquillamente e al massimo dovrà mettere a misura l'anello di un paio di misure, l'uomo non è cosi.
      Ci sono uomini che hanno le dita sottili come le donne, ed hanno misura 14 o 15 mentre ce ne sono altri come me, che gioco a rugby, che ho misura 32. Ci sono inoltre uomini molto "piccolini" ma con mani forti, magari fanno dei lavori manuali, e quindi è davvero complicato capire secondo altezza pso ecc a quale misura corrisponde quella del tuo uomo. inolte le donne hanno sempre degli anelli che si possono "rubare" per prenderne la misura, mentre è molto difficile che un uomo, soprattutto un ragazzo, abbia un anello da misurare.
      Se vuoi liberarti da questo problema devi fare cosi: Vai in un centro commerciale, quando vedi una di quelle gioiellerie con migliaia di anellini in argento e oro ecc entrate, digli che vuoi capire che misura di anello hai tu, non lui. Chiedi di vedere un anello, poi chiedi magari il prezzo di un paio di fedi ecc fino a fargli tirare fuori un'anelliera per misurarti il dito. Misura il tuo di dito poi magari esclama "ammazza non pensavo di avere questa misura!.. sono curiosa fammi vedere che misura hai tu.." e gli misuri il dito.. In sostanza in questo modo lui penserà che sei tu che vuoi un anello e che gli stai dicendo la tua misura :-)) questa è una "pratica" che abbiamo adottato diverse volte per casi come il tuo, c'è solo una piccola controindicazione: molto probabilmente lui ti regalerà un anello.. ;-) a presto e grazie ancora

      Elimina
  6. Bo... l'articolo di per se è interessante ma ho provato e la misura sballa completamente... io porto una 18 e se sto alla tua tabella risulterebbe un 23... o sono tonta io altrimenti c'è qualcosa che non va... riproverò!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, grazie per il tuo messaggio..
      Questa non è la MIA tebella, questa E' LA tabella che usano tutti i tutta Italia :-)
      se porti una 18 sulla "mia" tabella perchè risulta una 23? Vorrei aiutarti, scrivimi ancora se hai piacere..
      Riprova e fammi sapere... Ciao. Adriano Gasbarri

      Elimina
  7. Tanto per curiosare: La ragazza che ha scritto prima ha risolto il suo problema? io ho usato la tua tabella 2 volte e corrisponde esattamente, è la stessa che ho visto su altri siti e blog, non vedo cosa ci sia di così difficile ^_^
    lo dico perchè trovo che tu scriva delle cose molto interessanti e non vorrei che per un commento "distratto" i lettori possano pensare male.. La tabella funziona garantisco! :-))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buonasera e grazie per la tua domanda.
      Questa è la tabella unica esistente, non ne esistono altre per la misura italiana :-) ogni gioielliere, orefice, orafo ec fa riferimento a questa tabella, che non ho scritto io: L'ho copiata dalla mia anelliera, cioè quello strumento di precisione che serve per prendere le misure del dito. Ovviamente l'ho confrontata per vedere se c'era qualcosa di strano ma è tutto in regola, la tabella è questa, è così non ci posso fare niente! grazie per il tuo commento e la tua fiducia, aggiungo che uso questa tabella da 23 anni: ho fatto, almeno negli ultimi 10 anni, una media di 150/300 anelli l'anno, è sempre andato tutto bene :-D

      Elimina
  8. Salve,
    mi trovo in un grooosso dilemma.
    Vorrei acquistare la copia esatta si un anello perso da mio padre anni fa.
    Con un escamotage sono riuscita a misurare la circonferenza del suo dito (6 cm). Verso che misura dovrei orientarmi? :) grazie anticipatamente e complimenti per l'articolo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buongiorno, grazie per la tua domanda.. La circonferenza di 6 cm corrisponde ad una misura italiana 20 :-) certo quello è il modo più complicato per sviluppare la misura, però hai almeno un punto di partenza.. con quello puoi fare l'anello, poi, se è un modello che ha il gambo semplice, non sarà un problema rimetterlo alla misura corretta se hai sbagliato di un paio di misure.. Certo se si tratta di un modello di anello molto complesso che sarà poi difficile da sistemare ti conviene misurargli bene il dito, ma se ha il gambo "classico" stai tranquilla, non devi preoccuparti, l'Oro è duttile e lavorabile infinite volte, quindi si sistema tranquillamente.. Scrivi se hai bisogno di altro, grazie per il tuo intervento :-)

      Elimina
  9. Complimenti molto utile la spiegazione . Vediamo se riesco a fare una sorpresa alla mia donna. Saluti Grazie

    RispondiElimina
  10. Grazie per il messaggio! Per altri dubbi non esitare a scrivere, ricorda che gli anelli "semplici" come solitari, fedi e trilogy hanno la stessa misura, mentre anelli piu complessi, con fascia larga, di solito vanno scelti con una o due misure in piu. Per fare un esempio spicciolo il modello di Bulgari (quello che sembra una ruota di automobile :-) ) Va scelto piu grande rispetto alla misura tradizionale della fede o del solitario.. Ancora grazie :-)

    RispondiElimina
  11. grazie per la guida, ma queste misure si possno usare anche per anelli non in oro esempio per anelli di platino? grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buongiorno, grazie per il tuo messagio, rispondo con piacere: le misure sono per tutti gli ANELLI, quindi sia di oro che di platino che si ceramica che di plastica vetro ottone acciamo legno ecc. Forse vi confondete un pochino perchè, esempio, su molti anelli da "bancarella" ci sono delle msiure tipo "1, 2, 3" ecc ma questo semplicemente perchè non sono gioielli e quindi il marchio o chi li produce fa una sua linea di anello ed anche un suo sistema di misurazione, nessuno rimetterebbe mai a misura un anello di ceramica da 5 euro :-) il platino idem, le misure italiane sono queste, se vedete delle misure "strane" esempio come quelle dal sito di Cartier, è solo perchè usano una misurazione differente da quella italiana. In questa lista ho messo solo Italia, Usa e Uk perchè sono quelle più richieste, ad ogni modo ricordate che a tale diametro equivale tale misura, per qualsiasi tipo di anello, per qualsiasi tipo di metallo..

      Elimina
  12. SALVE IO NN HO CAPITO BENE E VORREI AIUTO,IL MIO DITO MISURATO IN CM CN IL METRO CM E DI 5 CM E MEZZO HA CS CORRISPONDE? GRAZIE MILLEEEE

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, grazie per il tuo messaggio, ti rispondo con piacere:
      la misura di circonferenza di 5,5 cm corrisponde ad una misura italiana 15 o 15 e mezzo. Quindi, teoricamente, questa dovrebbe essere la tua misura.. Dico "dovrebbe" perchè il metodo di misurare il diametro interno di un anello per sviluppare la misura è molto più semplice e preciso della circonferenza esterna. Per avere quindi un metro di paragone prova a misurare il diametro interno di un tuo anello (che metti allo stesso dito che hai misurato) e vedi se il diametro interno è di 17,5 millimetri circa, in quel caso la circonferenza corrisponde anche al diametro e tu hai sicuramente una misura 15 :-) a presto e grazie per il tuo commento!

      Elimina
  13. Ciao, complimenti per l'articolo utile e molto chiaro! Rientro anch'io nel club delle fidanzate che vogliono fare una sorpresa al proprio ragazzo ma ho qualche dubbio. Da una frettolosa misurazione del diametro interno di un anello che il mio ragazzo indossava sul pollice ho trovato un'approssimativa misura di circa 1.9-2cm, il che è verosimile visto che non ha dita particolarmente grosse e nodose. Nonostante tutte le incertezze del caso sarei orientata verso una misura 22. Il problema è che, oltre a non essere sicura al 100% della misura, l'anello in questione è in acciaio che certamente non è duttile come l'oro. Volevo quindi capire, approfittando della tua competenza, se, nel caso, sia possibile allargare o stringere un anello in acciaio dell'altezza di circa 1 cm. Grazie mille e complimenti ancora per il blog!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sara, grazie per il tuo commento..
      L'acciaio è un problema, soprattutto di quello spessore, non è duttile come l'Oro, altrimenti costava come l'Oro :-))
      Quindi inevitabilmente ti converrà comprarne uno identico ma alla misura giusta (sempre in caso che quella scelta sia sbagliata ovviamente..)
      Considerando il prezzo di un anello in acciaio ti costerebbe la stessa cifra comprarne uno identico alla misura esatta anzichè cercare e forse trovare qualcuno che tenti di rimetterlo a misura.
      Per buon cuore potrai dire "non ti preoccupare lo porto a rimettere a misura io.." e ne compri uno della misura esatta :-) scrivi se hai altre domande, grazie ancora!

      Elimina
  14. salve,ho misurato l'anello da uomo con il righello... e internamente misura 2 cm...con la tabella che ha fatto mi corrisponde a 22 e giusto ?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buongiorno,
      grazie per il suo messaggio. Corrisponde ad una misura italiana 23. Deve sempre considerare, se si tratta di un anello "a fascia larga" che ci vorranno una o due misure in più, gli anelli molto larghi vestono più stretti..
      Ancora grazie e buona giornata
      Adriano Gasbarri

      Elimina
  15. Buongiorno,
    grazie per il suo messaggio. Corrisponde ad una misura italiana 23. Deve sempre considerare, se si tratta di un anello "a fascia larga" che ci vorranno una o due misure in più, gli anelli molto larghi vestono più stretti..
    Ancora grazie e buona giornata
    Adriano Gasbarri

    RispondiElimina
  16. Buonasera quanto può misuràre il pollice di un uomo?
    Grz deb

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Salve Debora, grazie per il messaggio;
      Diciamo che è un pò complicato :-)
      mentre per il piede l'uomo di sicuro ha una misura tra 42 e 45, difficilmente sopra o sotto questi numeri, per il dito invece può avere da misura 12 a misura 50..
      Ci sono uomini con mani delicatissime che hanno misure simili a quelle delle donne, mentre ce ne sono altri, che fanno sport o lavori "pesanti" che hanno una mano molto più robusta, come i fabbri ad esempio.
      Poco tempo fa ho fatto una fede per un muratore, aveva un dito ENORME, mentre sempre poco tempo fa ho fatto una fede per un ragazzo, un "classico impiegato" che aveva misura 14.. Dovrebbe guardare che tipo di mano ha questo uomo, che lavoro fa, se ha mani "normali" o tozze, ma la scelta della misura, soprattutto per un pollice, è così ampia che senza una piccola base di partenza non credo si riesca a trovare la misura giusta.. Cerchi di aiutarsi in qualche modo, magari facendo qualche gioco gli misuri la circonferenza del dito, piu di questo non so avvero cosa dirle perchè purtroppo è una scelta troppo ampia, potrebbe avere misura 15 come avere misura 45 :-(( grazie comunque per il messaggio. Adriano Gasbarri

      Elimina
  17. Puoi darmi un aiutoo ? Grazie in anticipo : allora ho misurato l'interno dell'anello ed è 1centimetro e 8 o 9 millimetri quindi che misura dovrei prendere ?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buongiorno, grazie per la tua domanda.
      Anche se cambia pochissimo tra 1,8 centimetri e 1,9 centimetri la differenza di misure è tanta.. Quindi potrebbe essere da una 16 e mezzo ad una 20. 16 e mezzo è 1,8 centimetri, mentre 1,91 centimetri è già una misura 20, ci sono quasi 4 misure nel mezzo, dovrebbe allora controllare meglio oppure vedere se l'anello misurato è deformato: se l'anello che misurate non è tondo al suo interno ma è ovale, per via dell'utilizzo, dovete fare una media tra la miswura dell'interno più largo e dell'interno piu stretto.. Scrivi ancora se hai bisogno di aiuto, ancora grazie per il messaggio :-)

      Elimina
  18. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buongiorno.
      Ho bisogno di un aiuto. Devo comprare un anello di fidanzamento alla mia ragazza ma non conosco la misura del dito anulare. So che al dito medio porta un anello di diametro 17,6 mm. Conoscendo questa misura è possibile stimare il dito anulare?
      Grazie.

      Elimina
    2. Buongiorno, grazie per la sua domanda.
      La misura dell'anulare è, nel 90% dei casi, due misure in meno del medio, quindi se al medio le risulta una misura 15 (come nel suo caso) scelga tranquillamente una misura 13, che è, insieme alla 12, la misura più scelta in Italia per donne con età compresa tra 25 e 35 anni di corporatura medio-magra, quindi se rientra in queste caratteristiche scelga la 13 ed andrà benissimo :-) grazie ancora per il commento..

      Elimina
  19. Grazie Adriano , spiegazione molto Chiara è sopratutto perfetta :)

    RispondiElimina
  20. Grazie per la spiegazione ma faccio comunque fatica.... Mi direste che misura dovrei avere avendo una circonferenza di 5,5 cm? Grazie...

    RispondiElimina
  21. Salve, grazie per il messaggio.
    Corrisponde ad una misura italiana 15, diametro interno circa 1,74 cm. Mea culpa, non ho ancora pubblicato le circonferenze e a cosa corrispondono.. ad ogni modo basta fare circonferenza diviso 3.14 ed esce fuori il diametro, con il diametro si trova la misura esatta.
    Comunque è misura 15 :-)
    A presto e grazie ancora per il messaggio.

    RispondiElimina
  22. Quanto misura un medio di un ragazzo di 13 anni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buongiorno, grazie per il suo messaggio. Un ragazzo di 13 anni può avere la corporatura di un adulto, oppure di un bambino, dipende da chi è :-) io a 13 anni ero già alto un metro e settantacinque, e avevo le mani da uomo, quindi l'età e il sesso sono relativi, bisogna capire che struttura corporea ha, mi dispiace ma con così poche informazioni non posso aiutarla :-(

      Elimina
  23. Salve io devo trovare la misura del mio indice ma nn o capito bene.. sono alta 1.70 e peso 63kg..o provato a misurarmi la circonferenza del dito mi e venuto 6 cm xo nn capisco qual'è la misura giusta x l'anello

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Salve, grazie per il messaggio. La circonferenza è una cosa, il diametro un'altra e la misura del dito un'altra ancora :-))
      Se lei ha circonferenza di dito 6 cm dovrà fare, 6 cm diviso 3,14 = 1,91 centimetri, che equivalgono ad una misura italiana 20. Quindi lei ha misura 20.
      A presto.

      Elimina
  24. Salve io nn riesco a capire bene o cercato di misurare la circonferenza del mio indice e misura 6 cm ma se io devo prendere un anello devo dire che il mio dito misura 6 cm? Nn capisco. . Sono alta 1.70 e peso 63 kg e le mie mani sono un po cionpe

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Salve, grazie per il messaggio. La circonferenza è una cosa, il diametro un'altra e la misura del dito un'altra ancora :-))
      Se lei ha circonferenza di dito 6 cm dovrà fare, 6 cm diviso 3,14 = 1,91 centimetri, che equivalgono ad una misura italiana 20. Quindi lei ha misura 20.
      A presto.

      Elimina
  25. Salve, stasera misuro l interno e penso chei lancerò su un trilogy.....
    matteo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buonasera Matteo. Benissimo, se ha bisogno di altre info mi scriva pure, se poi è interessato ad uno dei modelli di trilogy presenti su Anelli.it sarò felice di farle un ottimo sconto. Buona serata e a presto. Adriano Gasbarri

      Elimina
  26. Buonasera sig Adriano,
    ho ordinato un anello in argento per fare un regalo. La misura è stata presa confrontando un anello a fascia (mio misura 14) con un altro anello della mia amica a fascia leggermente piu bassa che risultava di diametro leggermente piu ampio(misura sconosciuta). Nell incertezza ho scelto misura 14,5. mi è venuto il dubbio se prediligere mezza misura meno poiché l anello ordinato non è a fascia. Le domande che le pongo sono tre. Lei che misura mi suggerirebbe? Eventualmente la differenza tra le due misure è davvero millimetrica esatto? E l anello può essere fatto stringere considerando che vi è una frase scritta esternamente? La ringrazio per la gentilezza.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buonasera. scelga sempre una misura in meno. E' sempre meglio avere la sensazione che stia stetto piuttosto della sensazione di perderlo, giusto? :-) tolga una misura da quello a fascia, io fossi in lei prenderei una 13..
      Confermo che può essere stretto, il taglio per la rimessa a misura viene fatto in una zona dove non c'è l'incisione, ad ogni modo se così non dovesse essere, cioè se l'incisione abbraccia tutto il gambo, l'incisione viene cancellata, viene rimesso a misura e poi inciso nuovamente.. basta trovare l'artigiano che lavora bene.. grazie ancora per il messaggio :-)

      Elimina
  27. Salve, devo comprare un anello ma non capisco bene le misurazioni. Poco fa ho comprato un anello da un negozio di Marocchini con misura "17". l'anno scorso mi è stato regalato un'anello comprato in gioielleria da "15". Ora mi chiedo a quale delle due misure mi devo attenere? E' giusta quella della gioielleria?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Salve. Ogni tipo di anello è a sè. Mia moglie ha alcuni anelli a misura 11 altri a misura 13, questo perchè la vestibilità cambia di modello in modello.. se lei acquista un anello in una gioielleria o oreficeria prenda li la misura del dito. Spesso nelle bancarelle "ambulanti" o similari torviamo degli anelli con misurazioni di altri paesi, esempio lei potrebbe aver letto 17 su un anello che è stato fabbricato in Cina o India, quindi se vuole conoscere la sua misura italiana prenda la misura del dito in una gioielleria o oreficeria che abbia il "cavaliere" (attrezzo per misurare un anello che lei già possiede) oppure con una anelliera (una serie di cerchietti con le varie misure da 0 in poi..)
      a presto e grazie per il messaggio!

      Elimina
  28. Si possono allargare gli anelli in acciaio?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Salve. No, meglio comprarne uno a misura esatta, costano poco :-)

      Elimina
  29. Ok, coincide con i miei anellu!!

    RispondiElimina
  30. Ciao, grazie per i dati :)
    Vorrei sapere una cosa..la circonferenza del mio dito è 5,5, in misura italiana sarebbe 12-13 giusto?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao. Da una circonferenza di 5,5 centimetri equivale un diametro interno di 1,75 cm, che corrisponde ad una misura italiana 15. Sicura di aver preso bene la misura? ricordo sempre che è più facile arrivare alla misura misurando il diametro interno invece della circonferenza, che è un pochino meno precisa.. scrivi se hai bisogno di altro, grazie!

      Elimina
  31. Buongiorno. Per piacere ho bisogno del suo aiuto. Mio marito mi ha regalo un anello solitario di argento e oro bianco MIS.14.Vorrei farlo più piccolo. La mis.mia e 5.4mm.Mi e un po grandino no mi sta fisso sul ditto ,la mia paura e di non rovinarlo! e molto bello ..la mia più grande paura e che facendolo più piccolo mi esca le pietre.. Grazie mille in anticipo. Mi scuzi tanto per la mia scrittura (ho ancora tanto dà imparare la vostra bella lingua). Gli auguro una bellissima giornata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, grazie per il tuo messaggio, non preoccuparti, parli benissimo la nostra lingua :-) Allora, se l'anello ti sta "un po grandino" significa che dovrai stringerlo di una o due misure, quindi l'anello non ne risentirà, stai tranquilla. Ricordati che basta tagliare un millimetro al gambo per togliere una misura, quindi se togliamo uno o due millimetri la forma dell'anello rimane pressapoco inalterata, certo bisogna sempre vedere chi fa il lavoro.. Se proprio hai paura di rovinarlo e ti va troppo largo indossalo ad un altro dito, esempio allo stesso dito ma alla mano destra (che di solito ha un paio di misure in piu rispetto alla mano sinistra) oppure mettilo al medio e non all'anulare, ma ti confermo che a volte noi cambiamo anche 10 misure da un anello, e, con i dovuti accorgimenti e con la vera maestria, non succede nulla di grave :-) la misura di 5.4 centimetri di circonferenza corrisponde alla misura 14 italiana, se la 14 italiana ti sta grande non è quella la tua misura.. forse hai una 13 o una 12.. Ricordati che l'anello deve avere un po di "gioco" al dito: non esiste la misura perfetta che lo incolla li dovè, andrà sempre leggermente largo o stretto, daltronde la donna cambia la misura delle dita, nella maggior parte dei casi, anche dalla mattina alla sera.. La misura perfetta per una donna (nel 99% dei casi) è quella che va comoda la mattina, a pennello all'ora di pranzo e strettina la sera. Dovrai accontentarti, come si dice in Italia "se bella voi apparì un pò hai da soffrì" ciao e grazie! :-)))

      Elimina
  32. Mirela Staicu.27 gennaio 2015 22:44

    Grazie di cuore per il suo aiuto e ai suoi consigli.. Gli auguro una buona serata.

    RispondiElimina
  33. Salve dovrei acquistare un anello su un sito le misure a cui posso accedere sono 9 e 11! Ieri sono stata in due gioiellerie ad una la misura era, 9 nell'altra 10! Mi chiedevo quale misura conviene prendere tra la 9 e la 11?anche x un'eventuale sistemazione dell'anello conviene una misura in più o in meno? Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Salve, grazie per il messaggio.
      Deve acquistare un anello disponibile solo a misura 9 e 11? intende questo? se è così significa che quell'anello è già "pronto" e non viene realizzato appositamente per lei, questo non è un buon segno di artigianato, ad ogni modo..
      in oreficeria è sempre meglio stringere che allargare: quando si stringe un anello si taglia un pezzetto e si salda, quando si allarga va invece inserita una piccola parte che deve legarsi con 2 saldature anzichè una.. in caso però dovesse essere allargato di una sola misura l'anello non ferrebbe nemmeno "tagliato" perchè in quel caso verrebbe fatta una battitura sul Cavaliere, che lo allarggherebbe leggermente, appunto per una massimo due misure.. Scelga quella che si sente meglio, non so se lei preferisce avere un anello "attillato" oppure "comodo" a sua discrezione :-) a presto. Adriano Gasbarri

      Elimina
  34. Buon giorno, come posso verificare la misura della mia ragazza senza che se ne accorga? (Non ha altri anelli)......vorrei fare il grande passo senza che lei capisca in anticipo, e per farlo vorrei stringere l'anello di mia nonna per lei....ma non so la misura....tempo fa le regalai un anello di Swarosky misura 16 (una in meno di me) ma lei lo portava al medio....le ho fatto riprovare il mio anello (17) ed effettivamente le stava largo....Mi conviene un 15 o un 14???? Eventualmente si puo stringere due volte di seguito? Grazie Stefano

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buongiorno.
      Le conviene una 14, e l'anello di sua nonna, se è d'Oro, può essere allargato e stretto quante volte vuole.. se non ha nessun metro di paragone può andare solo con età-altezza-peso-corporatura di solito le donne italiane tra 20 e 30 anni portano misura tra 11 e 13, se parliamo di misure sotto 11 si tratta di ragazze molto magre, se parliamo di misure sopra la 13 di formose o avanti con l'età, quindi, teoricamente, scegliendo una misura 12 dovrebbe andare bene, se lei pensa che la 14 sia meglio faccia pure :-) senza nessun metro di paragone la posso aiutare poco! buona giornata.. Adriano Gasbarri

      Elimina
    2. La ringrazio tantissimo.....la mia ragazza ha 30 anni ed e di corporatura normale....ma penso che possa bastare 13 o 14....(considerato che sul medio ha la 16)....speravo ci fosse una qualche "regola" per cui tra medio e anulare bisognava togliere o aggiungere (a seconda dello scambio) 1 o due taglie. L'anello è di oro bianco.....spero solo di azzeccarci.
      Grazie ancora

      Elimina
    3. Salve. Di solito il medio ha due misure in + rispetto all'anulare.. quindi se al medio ha 16 all'anulare molto probabilmente avrà 14.. Idem tra mano destra e sinistra: la mano "forte" ha un paio di misure in più rispetto all'altra.. se l'anello è in oro bianco non ci saranno problemi per una rimessa a misura, ad ogni modo la cosa importante è andare "verso" la direzione giusta. Se lei sbaglierà misura sarà di poco, quindi il "danno" sarà facilmente riparabile. I problemi sono se facciamo un anello a misura 20 per una donna ahce ha misura 10, li andrebbe rifatta tutta la struttura, ma nel suo caso non è così, lei ha già dieverse indicazioni per capire che se non si tratta di una misura 14 sarà una 13 :-) a presto! Adriano Gasbarri

      Elimina
  35. Buongiorno,
    questa tabella da lei fornita è molto utile. Vorrei regalare un anello a fascia larga da pollice al mio ragazzo, ha le mani tozze e, misurato con il metro da sarta, il suo pollice misura 9 cm quindi se non sbaglio la misura giusta va ben oltre 30 e credo proprio di doverlo far fare. Quale misura mi suggerisce?
    Grazie.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Salve, grazie per il messaggio.. il pollice misura 9 cm di circonferenza? se di circonferenza ha 9 cm il diametro del suo anello sarà 9 centimetri diviso 3.14 = 2,86 cm.
      Con un diametro di 2,86 cm la misura dovrebbe essere circa 40, ma credimi la mia anelliere non ci arriva, quindi non sono per niente sicuro :-(
      Un anello così grande dovrai per forza farlo fare su misura, quindi di all'orefice direttamente circonferenza e diametro, lui lo farà a quella misura. L'orafo non realizza l'anello in base alla misura "italiana" realizza in base ai millimetri di diametro e circonferenza. Quindi quando dici ad un orefice "voglio un anello misura italiana, esempio, 14" lui fa il calcolo dei millimetri e lo crea. Quindi digli direttamente le misure del pollice gigante del tuo fidanzato :-)

      Elimina
    2. Grazie, sei stato chiaro e...prezioso!!!...

      Elimina
  36. Salve, io volevo regalare un anello al mio ragazzo ma non la più pallida idea della misura. Una volta lui si è provato un mio anello misura 10 all'anulare sinistro e gli arrivava alla falange intermedia. Secondo lei che misura può avere? Grazie in anticipo. Martina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Martina,
      grazie per il messaggio. Considera che basta un millimetro per cambiare 3 misure.. detto questo: un uomo "normale" ha una misura da 16 a 24, se lui avesse una 16 il tuo anello misura 19 gli sarebbe quasi entrato, facendo molta fatica, mentre se avesse una misura 24 si fermerebbe molto prima, quindi "intuisco" che si tratti di una misura 20. Prendi questo consiglio con le "pinze" sto solo immaginando una falange "casuale", se mi dai maggiori info cercherò di aiutarti meglio, grazie! Adriano

      Elimina
  37. Buongiorno,
    mi è stato regalato un anello in oro, molto lavorato e con pietre incastonate. Riesco ad indossarlo ma spesso fatico molto a toglierlo e pensavo che sarebbe opportuno allargarlo di pochissimo in modo da toglierlo un po' più agevolmente. Vorrei chiederle se esiste la possibilità di allargarlo senza tagliarlo data la presenza delle pietre incastonate e la lavorazione molto particolare.
    Grazie mille,
    cordiali saluti

    Elisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buongiorno elisa, grazie per il messaggio. Gli anelli possono essere allargati in due modi: Tagliando il gambo e aggiungendo un pezzettino di metallo, oppure "battendo" a martellate la zona da allargare, spiego meglio la procedura..
      Normalmente si taglia il gambo e si aggiunge un pezzettino d'oro, se stiamo parlando di un anello in oro ovviamente, si salda e si rifinisce. Se il lavoro viene eseguito da un bravo artigiana e viene fatto a regola d'arte non si vedranno segni di lavorazione. Quando però dobbiamo allargare un anello solo di mezza misura o anche una misura, è possibile fare una "battitura" del metallo: L'Oro quando viene scaldato con il fuoco diventa rovente e si ammorbidisce sensibilmente. Per questo l'orefice quando modella un gioiello lo scalda in continuazione, così è molto più morbido. Quindi se vogliamo allargare un anello di mezza misura o una misura lo scaldiamo, rendendolo più duttile, e lo prendiamo letteralmente a martellate, con un martello di legno da orefice chiamato "mazzola" mettendo l'anello su un "cavaliere" ossia un ferro dove l'anello si infila. Battendo l'anello questo si allarga. Poi si rifinisce ecc ecc Il problema è questo: se l'anello in questione è molto "delicato" sicuramente per allargarlo converrà fare il taglio, se si batte un anello particolare, con diamanti anche sulla parte laterale, molto probabilmente questi usciranno fuori dalle loro rispettive griffe.
      Deve poi considerare che se l'anello è difficile da indossare sicuramente non deve essere allargato di una sola misura ma di due o tre misure, altrimenti, se fosse una sola misura di differenza, avrebbe una "leggera" difficoltà ad indossarlo, lei invece fatica, quindi secondo me, e da quanto capisco dal suo messaggio, l'anello deve essere allargato di almeno due o tre misure. Se ha paura che il modello venga rovinato la cosa migliore è farlo allargare dallo stesso orafo che lo ha creato. Se non esiste un "orafo creatore" perchè lo ha acquistato in gioielleria e non si riesce a risalire al laboratorio di creazione, può portarlo da un orefice molto bravo. Se vuole fare questo genere di lavorazione nella zona di Roma conosco due Maestri espertissimi, 100 volte più bravi di me, di indubbia fama, ma stanno a Roma.. se ha bisogno mi scrivi a info@anelli.it a presto e grazie per il messaggio

      Elimina
    2. Mi scusi se trova degli errori ortografici ed "elisa" con la e piccola, non sto scrivendo con la mia tastiera.. grazie

      Elimina
  38. Ciao Adriano il mio ragazzo e' alto 1,80 per 80 kg che misura di anello mi consiglieresti?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, scusami se ti rispondo con ritardo, sono appena rientrato da un viaggio di lavoro.. Il tuo ragazzo dovrebbe avere una corporatura atletica, comunque dovrebbe essere abbastanza snello, quindi, in base a queste pochissime informazioni, direi una misura 16-18. scrivi se hai bisogno di altre info e scusami ancora per il ritardo :-))

      Elimina
  39. Salve anche io devo regalare una fedina al mio ragazzo ma non so la misura giusta. Lui ha una mano sottile e lunga. Mi può aiutare?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Salve, devo dire che ho molta esperienza ma non sono un mago, mi saprebbe dare maggiori informazioni sulla corporatura? :-)
      Ad ogni modo ricordi che l'uomo è molto difficile che abbia una misura sotto la 14, ma arriva anche a misura 40. Possiamo sicuramente lasciare la fascia che va da misura 25 a misura 40 a uomini con mani che vanno da robuste a molto robuste fino a "robustissime", mentre da misura 14 a misura 24 abbiamo tutti gli italiani "standard". Diciamo che un uomo "medio" con mani affusolate ha misura tra 15 e 18, quindi scelga in questa fascia, ma le ripeto che con così pochi dati il mio suggerimento è molto appossimativo.. grazie!!!

      Elimina
    2. È un ragazzo magro alto e ripeto mano sottile e lunga. ...

      Elimina
    3. Salve, bene credo una 15, ma è un "intuito", non ne sono ovviamente sicuro al 100%, mi faccia sapere. a presto

      Elimina
  40. Salve! Un consiglio, secondo lei una ragazza che porta al pollice un anello di misura 14, quindi 17.2mm di diametro interno, che misura potrebbe portare all'anulare?
    Grazie mille in anticipo per la risposta :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Salve, deve scendere di almeno 3 o 4 misure, quindi avrà una 10 o 11. Consideri però che è sempre relativo, ci sono persone che hanno il pollice sproporzionato rispetto alle altre dita, altre donne invece hanno il pollice della stessa grandezza.. Se, grosso modo, ha un pollice "normale" rispetto alle altre dita, opti per una misura 10 o 11, non sbaglierà :-) a presto

      Elimina
    2. La ringrazio!

      Elimina
  41. Ciao il mio fidanzato vuole regalarmi un anello ma io nn sono sicura se porto la misura 7 come faccio a misurarla da sola?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao. Prendi un anello che ti sta bene e misura il diametro interno come nella foto pubblicata su questo articolo. Misura il diametro interno con la tabella che trovi in alto e capirai se hai misura di dito 7. La misura 7 corrisponde a 1,5 centimetri di diametro. Se non hai nessun anello che ti sta bene prendi un metro da sarta (quello morbido per intenderci) oppure uno spago, un filo, e giralo intorno al dito (anulare della mano sinistra ovviamente!) vedi che lunghezza esce fuori, quella è la circonferenza del dito. Fai circonferenza / (diviso) 3.14 e ti esce il diametro del dito, con quello torna sempre alla tabella e vedi a che corrisponde. Se hai bisogno di altre info scrivi, ciao e grazie ancora.

      Elimina
  42. Salve, il mio ragazzo mi ha regalato da poco un anello in argento con zirconi incastonati...ho preso un 10 e mi stava su bene(non si muoveva troppo e mè lo sentivo proprio della mia misura, facevo solo un po fatica a toglierlo). Ho passato la notte con l'anello al dito ma la mattina dopo ho fatto parecchia fatica a toglierlo(mano alzata per 2 min) e mi sono spaventata,quindi sono andata a cambiarlo ed ho preso una 12. Purtroppo il negozio ha solo misure pari. Con questa però me lo sento un po largo, non lo perdo neanche se scuoto forte la mano un paio di volte ma lo sento nn bene aderente come l'altro. Ho paura che durante l'inverno mi stia parecchio largo...non so cosa fare anche perché é il mio primo anello.cosa mi consiglia?
    Grazie infinite

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, grazie per il messaggio. Consiglio di andare da un artigiano e pagare circa 20€ per farlo mettere alla misura esatta (credo 11 da quello che leggo) per il resto purtroppo la donna tende ad avere le mani e i piedi più gonfi alla mattina e alla sera, per questo continuo a spiegare che non esiste la misura di anello perfetta. Io stesso, che faccio questo lavoro da tanti anni, ho la fede del Matrimonio che un giorno mi sta stretta da morire, un giorno invece la tolgo con facilità: estate, inverno, mattina, sera, sport, camminate, giornate di mare, stress, digestione, sono tutti fattori che ci fanno sentire il nostro anello a volte stretto a volte largo. Ed io, che ho la possibilità di allargarlo e stringerlo quando voglio gratuitamente, l'ho lasciato così comè, sarebbe una perdita di tempo. Si, ci sono persone che hanno quella misura e basta, ma si tratta di persone che hanno delle mani con una struttura ossea e muscolare diversa. Quindi potrà avvicinarsi alla sua misura ideale, ma in genere avrà sempre dei cambiamento tra giorno e notte e tra periodi dell'anno, come estate e inverno, durante il ciclo mestruale ecc. mi scriva se ha bisogno di altro, le risponderò con piacere. A presto

      Elimina
    2. Grazie mille della risposta:) ultima domanda poi non la disturbo più....se vado a stringermelo poi é possibile che si veda la rifinitura? Se é più facile allargarlo potrei ritornare con la 10 e poi gioco su quella....É proprio completamente circondato da pietre e nn ha "spazio libero" diciamo. Scusi per queste domande sciocche! Ho pensato che magari è anche solo questione di abitudine..ho 23 anni e forse con il tempo l'anello mi andrà meglio

      Elimina